Attaccante classe 95, Giuseppe Ponsat è il protagonista di quest’oggi. Piemontese d’origine Pepi, è il suo soprannome, è un attaccante dalle grandi doti. I suoi compagni ammettono che marcarlo è difficilissimo. Quando prende palla, è quasi impossibile levargliela, visione di gioco e senso del goal le sue caratteristiche. Un ragazzo con un carattere particolare, con un animo sensibile, ama la musica Rock ed i cantautori italiani. ” Quando rimango da solo nello spogliatoio con Sirigu ascoltiamo Battisti, De Gregori, Dalla….quando invece ci sono i ragazzi si ascolta musica LatinoAmericana”. Pepi, ha due idoli calcistici, Messi e Gerrard: “Due che qualsiasi cosa facciano con il pallone o abbiano fatto , vedi Steve Gerrard, la fanno egregiamente”- afferma. “Sono competitivo ma anche rosicone, a volte orgoglioso” – ammette il ventiquattrenne biancoverde. Non ama perdere mai, durante la settimana se perde le partitelle, quelle del mercoledi per la precisione, è meglio non rivolgergli la parola. “Islamaj è il più forte di questa squadra, il più intelligente…. beh faccio fatica a trovarlo” – sorride divertito. Studia Scienze dell’Alimentazione, è al secondo anno, nel tempo libero guarda programmi di cucina e si diletta a mettere in pratica l’amore verso la cucina. “Il gruppo è coeso”, non usa altri termini per descrivere lo spogliatoio, ha ben chiaro in testa di voler arrivare in doppia cifra e raggiungere i play off con i suoi compagni. Domenica si va a Lanusei : “Sarà una partita difficile come tutte, siamo sopra di due punti ma non dobbiamo fare certi calcoli, pensiamo a noi e far bene”.

© 2019 Arzachena Academy  |  Via Petrarca, 40 – 07021 Arzachena (SS)  |  Matr. FIGC 951840 – P.IVA 02 799 080 904.